Storytelling

Storytelling

La nuova frontiera della pubblicità

 

Si parla molto di storytelling, di narrazione adattata ai nuovi canoni del web e della comunicazione in generale. Si parla ancora di più di storytelling definito intorno alle esigenze aziendali. Il motivo?

Semplice: le aziende hanno bisogni di raccontarsi, vogliono raccontarsi. Vogliono perdere il tratto opaco e monolitico del mondo corporate e vogliono raggiungere il pubblico, vogliono sfruttare la forza dei codici narrativi per toccare le corde giuste del target.

Vogliono giocare sulle emozioni. Vogliono emozionare e informare. E vogliono farlo nel modo migliore possibile: lontano dalle logiche delle aziende – logiche che andrebbero avanti a colpi di comunicati stampa asettici – e vicine a quelle del potenziale cliente.

Gli esseri umani amano le storie. Hanno comunicato sapere per anni attraverso le storie ed è ancora possibile farlo. Ma soprattutto le aziende possono sfruttare queste tecniche e piegare la narrazione per raggiungere gli obiettivi aziendali.

Ecco cinque aziende che hanno colto perfettamente il senso dello Storytelling.

1. Lego Movie

Conosci i Lego, vero? Bene, lo storico brand di costruzioni non solo è riuscito ad appassionale diverse fasce di età (i Lego non sono solo un gioco per bambini), ma ha collezionato quello che viene definito come un caso di storytelling perfetto.

La Lego, infatti, ha prodotto un vero e proprio film che ha come protagonisti i personaggi delle costruzioni: i classici omini gialli, tutti uguali se non per il taglio dei capelli e l’abbigliamento, affrontano le avventure della vita quotidiana. E alla fine della pellicola il messaggio è chiaro: adesso tocca a te, compra una nuova confezione Lego e costruisci la tua storia.

2. Uk energy consumption guide

In questo caso ci spostiamo nel settore data storytelling, ovvero come raccontare al grande pubblico una marea di dati che potrebbero risultare noiosi anche a un esperto di statistica. Sì perché lo storytelling è fondamentale soprattutto quando la comunicazione incontra difficoltà comunicative.

storytelling

3. Losing Nemo

La pesca industriale sta distruggendo il mare, sta distruggendo la flora e la fauna oceanica. Come si sensibilizza la popolazione, con una serie di dati interessanti ma noiosi? No, con un buon uso dello storytelling.

In questo video l’animazione incontra la dura realtà degli oceani e le conseguenze di un uso sconsiderato delle tecniche di pesca. obiettivo raggiunto, senza aggiungere altro.

4. Coco Inside Channel

Dopo un caso di storytelling scientifico, mirato a sensibilizzare il pubblico, ora ci dedichiamo a quello deibeni di lusso. Anche Coco Chanel, infatti, ha investito risorse nel mondo della narrazione. Nella narrazione di un mito.

Coco Chanel, infatti, viene raccontata come un personaggio fiabesco. C’era una volta, così la voce narrante del video introduce la ragazza e la donna che ha dettato i criteri dell’eleganza. E fa capire come ogni elemento della sua vita è diventato punto di forza dello stile Chanel.

5. Old Spice

Un classico: The Old Spice “The Man Your Man Could Smell Like”. Ovvero una fragranza che può davvero fare la differenza. Il tema è semplice: l’esaltazione del profumo che ogni uomo dovrebbe avere. Ed ecco che arriva il personaggio ideale, quello che cattura l’attenzione di tutte le donne.

Ogni episodio è diverso, ogni episodio rapisce il pubblico con uno sketch divertente, mai noioso, capace di fare leva su un’ironia sottile e su una serie di luoghi comuni diffusi. “Guarda il tuo uomo, ora guarda me, ora guarda di nuovo il tuo uomo…”.

Fare storytelling

Ovviamente per fare storytelling non basta pubblicare foto o video sui social. Alla base c’è uno studio attento delle dinamiche che intercorrono tra brand e target, un’attenta analisi dei propri valori aziendali e della mission, dei mezzi da utilizzare per raccontare una storia. Nei prossimi post analizzeremo anche questi punti, ma ora tocca a te: vuoi aggiungere altri esempi di storytelling?